Conservativa

Conservativa e Restaurativa

Fanno parte dell’odontoiatria “Conservativa e Restaurativa” otturazioni, intarsi e faccette.

Le otturazioni sono le riabilitazioni estetiche più comuni; i materiali utilizzati per il loro ripristino sono i compositi e gli intarsi in ceramica, realizzati in un colore simile ai denti naturali.

I compositi sono materiali resinosi e si utilizzano normalmente per otturare il dente subito dopo aver rimosso la carie.

Gli intarsi in ceramica o anche in composito vengono invece realizzati in maniera indiretta: dopo la rimozione del tessuto cariato si rifinisce la cavità del dente e si prende un’impronta. Dall’impronta si ottiene un modello preciso dell’arcata dentale sul quale l’odontotecnico realizza l’intarsio che poi viene cementato sul dente.

La scelta tra tecnica diretta o indiretta dipende dalla situazione clinica e della quantità di dente sano residuo.

Il trattamento delle faccette consiste, invece, nella sostituzione della porzione visibile di smalto del dente con un restauro in ceramica cementato adesivamente alla superficie del dente. In questo modo l’estetica e la funzionalità delle faccette risultano molto simili allo smalto naturale.

Per maggiori informazioni contattaci o prenota
una visita presso il nostro studio