Chirurgia implantare

Chirurgia Implantare

L’implantologia è la branca dell’odontoiatria che si occupa della sostituzione dei denti naturali mancanti mediante impianti sui quali vengono inseriti quelli nuovi artificiali.

Quando si inseriscono impianti in titanio puro nell’osso, esso cresce a diretto contatto con la superficie implantare; questo fenomeno prende il nome di osteo integrazione e permette agli impianti di diventare parte integrante del corpo, come lo sono le radici dei denti naturali.

Per valutare il metabolismo dell’osso viene spesso richiesto l’esame del sangue per ricercare: la quantità di vitamina D, direttore d’orchestra del nostro sistema immunitario; la vitamina K che facilita l’assorbimento del calcio nelle ossa; il livello di colesterolo che rappresenta un fattore negativo per l’osso e il C.T.X., ovvero tutti quei fattori che influenzano il metabolismo dell’osso e quindi la guarigione e il successo.

È importante mantenere un giusto apporto di sangue nella zona implantare, che riduce la contaminazione, aumenta la stimolazione ossea e migliora la matrice extracellulare, facilitando così la guarigione della ferita.

L’implantologia è uscita dalla “fase pionieristica” ed è diventata una branca ufficiale dell’odontostomatologia agli inizi degli anni ‘80 negli Stati Uniti ed intorno al 1985 in Italia.

Scopri anche il servizio di Chirurgia Orale

Per maggiori informazioni contattaci o prenota
una visita presso il nostro studio